THE IDEAL TOWN

Theidealtown.com

La città ideale di Roberto Scalmana si trova a Remedello, precisamente Remedello Sopra, nella Bassa Padana in provincia di Brescia, nel giardino di casa sua. Occupa una superficie di duecentocinquanta metri quadri, si costituisce di più di cento edifici, circa duecento metri di rete stradale in gran parte lastricata, un sito archeologico, un ruscello, un lago e un bosco di più di mille alberi. La rete fognaria è capillare e gli interni sono dotati di pavimentazioni a mosaico e di scale, per accedere ai piani superiori. Molti palazzi hanno camini realmente funzionanti. Nuovi progetti sono in cantiere, come un Palazzo nello stile del Vanvitelli, quasi completo, e un cimitero monumentale di prossima costruzione al di là del bosco e della collina. Tutto in scala 1:25. I materiali di costruzione sono quelli delle case vere, con più di sessanta tonnellate di malta di cemento utilizzate, dai primi esperimenti in gesso del 1996, attraverso la fondazione della città nel marzo del 2000, fino ad oggi. Nessun segno di cedimento. Sui tetti delle case sarebbe possibile camminarci, affondando il proprio peso. 
La città cresce a ritmi lenti e regolari, seguendo le proporzioni della realtà, le epoche storiche e gli stili architettonici; così il sito archeologico che chiama la Grecia antica, il nucleo paleocristiano, il Duomo, i palazzi rinascimentali in stile senese e urbinate, e i quartieri nuovi, di recente posa. Il laboratorio offre un approfondimento sui metodi di costruzione, sulle ricerche effettuate, sulla documentazione prodotta, dagli schizzi realizzati sin dalla metà degli anni novanta, fino ai progetti sviluppati a partire da programmi di modellazione 3D.
Nel sito Theidealtown.com possiamo vedere le fondamenta, le case in costruzione, le rovine  dei vari tentativi di edificazione che paiono angoli di paesi terremotati, e che testimoniano le fasi e le stratificazioni filologiche di una splendida Sagrada Familia applicata al giardino di casa.

 

 

 

Diego Perucci